Bardolino | La Storia di Bardolino | Turismo a Bardolino | Ristoranti | Mappa | Contattaci | Links

Navigare Facile

La Storia di Bardolino

Il Passato di Bardolino

Le notizie relative all'origine di Bardolino ci riportano estremamente lontano nel tempo, quando in epoca preistorica, dove attualmente sorge Cisano erano senza dubbio presenti civiltà palafitticole, la sua ridente posizione ha infatti reso sempre la cittadina un importante punto di insediamento.

Bardolino

I primi reperti storici però riguardano l'epoca romana ed attestano un'intensa vita nel territorio con lapidi, monete, antiche strutture, sculture e reperti cimiteriali, numerosissime testimonianze che confermano la già risaputa predilezione dei Romani per la zona del Garda.

Successivamente Bardolino fu invasa e dominata da svariate popolazioni, Goti, Visigoti, Longobardi e Franchi, i quali, secondo approfonditi studi storici, assegnarono il nome odierno alla cittadina veneta.

Bardolino

Dove

Nel IX secolo all'interno del comune venne edificato il primo castello secondo il volere di re Berengario, il suo scopo principe era quello di difendere la zona dalle invasioni nemiche. Negli anni la struttura subì numerosissime variazioni, volte soprattutto al suo ingrandimento, fino a quando, nell'epoca degli Scaligeri, assunse l'assetto definitivo che ancora oggi è possibile in parte ammirare.

Durante il Medioevo ed in epoca moderna la città di Bardolino ebbe un destino assai simile a quello di Verona, il comune infatti divenne il centro della marina veneziana sul Lago di Garda, più tardi, nel 1526, subì un grave gesto da parte dei lanzichenecchi, i quali rapirono parte della popolazione, per poi chiedere un riscatto.

Bardolino

Nel 1848 Bardolino entrò nel vivo del conflitto, reagendo contro le truppe austriache, ed infine nel 1866 entrò a far parte del Regno d'Italia.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio